Comunità Montana Alta Valle Brembana Stemma della comunità Montana
  • Isola di Fondra Isola di Fondra
  • Piazza Brembana Piazza Brembana
  • Sedrina Sedrina
  • Costa Serina Costa Serina
  • Serina Serina
  • Piazzatorre Piazzatorre
  • Taleggio Taleggio
  • Valnegra Valnegra

Salta il menu

BONUS ASSISTENTI FAMILIARI

Monday, 27 May icona per la stampa della pagina

Con DDG n. 4597 del 3 aprile 2019 Regione Lombardia ha istituito il BONUS ASSISTENTI FAMILIARI, che consiste in un contributo economico finalizzato a diminuire il costo delle spese previdenziali sostenute da coloro che, per assistere una persona in condizioni di fragilità e/o di non autosufficienza, hanno regolarmente assunto un’assistente familiare. 

CHI PUO ACCEDERE?
Possono accedere al contributo i cittadini che sottoscrivono un contratto con un assistente familiare iscritta in un registro territoriale, siano essi la persona assistita o altro componente di famiglia vulnerabile con presenza di persona fragile, non obbligatoriamente convivente, in possesso di:
• ISEE uguale o inferiore a € 25.000
• Contratto di assunzione di Assistente familiare con caratteristiche di cui all’art.7 della l.r. 15/2015
• Residenza in Lombardia da almeno 5 anni; 

L’assistente familiare deve: 

- essere iscritto nel registro territoriale (non per forza dell’ambito nel quale lavora) in possesso delle caratteristiche di cui all’art.7 della L.R. 15/2015 e dettagliate nelle linee guida di cui alla D.G.R. n. 5648/2016;
- possedere un contratto di lavoro formalizzato.


NON è ammissibile alla misura la persona fragile già destinataria delle misure B1 e B2 del Fondo Nazionale per la non autosufficienza (FNA). 

Le spese ammissibili sulle quali viene calcolato il contributo sono le spese previdenziali della retribuzione dell’Assistente familiare (risultante dal contratto e dal “Prospetto riassuntivo dei contributi dovuti” redatto dall’INPS, a seguito di presentazione da parte del datore di lavoro della “Denuncia rapporto di lavoro domestico”). Il contributo regionale non può superare il 50% della spesa ammissibile e comunque non può essere superiore a € 1.500,00 a destinatario. Il destinatario del presente bonus ha diritto ad una quota aggiuntiva di contributo in presenza di situazioni di ulteriore fragilità all’interno del nucleo familiare, misurabili, mediante i parametri ed i punteggi di cui alla d.g.r. n. 915/2018 relativa al Fattore Famiglia (FFL).

COME PRESENTARE LA DOMANDA
La domanda deve essere presentata dalla persona che sottoscrive il contratto con l’assistente familiare obbligatoriamente in forma telematica, per mezzo del Sistema Informativo Bandi online.

Nel caso in cui le persone fossero impossibilitate a compilare la domanda online e non disponessero di un computer, l’Ufficio di Piano dell’Ambito può fornire tutto il supporto necessario al caricamento della domanda.

Per qualsiasi informazione è possibile contattare l’Ufficio Ambito Valle Brembana - 0345/81177 - 3 


DDG REGIONE LOMBARDIA n.4597 del 03.04.2019
DOMANDA DI ACCESSO ALLA MISURA
DDG REGIONE LOMBARDIA n. 5648 del 3.10.2016 - REQUISITI PER ISCRIZIONE REGISTRO ASSISTENTI FAMILIARI